mercoledì 26 settembre 2018

Venerdì Vegani sull’Arca di Eva & friends

Mi chiamo Marinella ed ho creato il blog Mary in cucina da qualche anno unendo la passione della cucina alla voglia di diffondere lo stile di vita Vegan.



Ho scritto un libro di ricette "La semplicità in cucina" dove ho raccolto più di 200 ricette vegan, gustose e soprattutto semplici perchè lo vedrete anche dal menu le mie ricette sono facili da fare.



Una mia amica mi ha detto che ha regalato il mio libro alla mamma ottantenne insieme ad altri 6 libri di ricette vegan ma il mio è l'unico che usa ;-)  Spesso quando vado in giro a presentare il libro trovo persone che si meravigliano di quanto siano semplici le ricette e diciamocelo se è facile possiamo continuare a farle le cose, le cose complicate prima o poi stufano e non le facciamo più ;-)

Non ho mai amato tofu e seitan, anzi cerco di evitarli anche quando mangio fuori perchè secondo me mangiare frutta, verdure, cereali, legumi e semi è la base per un'alimentazione sana e naturale....
Ho perso 13 kg, nel tempo ne ho ripreso qualcuno ma la salute è sempre al top, ho buttato via il cassetto dei medicinali :-)

Sono vegana da 5 anni, ho cambiato alimentazione nel giro di una settimana dopo aver visto dei video che parlavano di salute e dopo poco è arrivata anche la spinta etica che ha rafforzato la voglia di continuare ad alimentarmi solo della gioia e della vitalità del cibo vegetale :-)

Da quando abbiamo cambiato alimentazione è cambiata tutta la nostra vita, mio marito naturalmente è cambiato con me ed insieme ci si è aperto un Mondo Meraviglioso perchè il cambiamento non si è limitato alla tavola...
In questi anni abbiamo letto tanti libri, frequentato corsi e seminari, ci si è aperto il mondo della spiritualità e ci siamo appassionati in modo particolare al Suono dei Gong e di molti altri strumenti ancestrali...


Quando non ci si ciba più del dolore e della sofferenza animale si libera anche la mente e davvero il mondo in cui viviamo ci appare un paradiso terrestre.

Visto che per noi è stato così fantastico questo cambiamento abbiamo messo su un network dove raccogliamo ricette www.maryincucina.it, scriviamo di eventi che organizziamo e tutto ciò che riguarda il mondo vegan sul blog www.laspeziaveg.it , scriviamo articoli sulla salute ed il benessere e/o riprendiamo notizie da altri esperti in quest'altro blog www.laspeziaconsapevole.it .

Se vi va potete leggere la mia storia in quest'articolo: La mia Storia e la storia di mio marito qui: Un quarto di me fa .
Inoltre a questo link potete trovare tutte le testimonianze raccolte in questi anni:
Testimonianze

Scegliere un menu è stato difficile per me perchè avrei messo tutte le ricette che ho pubblicato, sono più di mille, tutte divise per portata e tipologia, mi raccomando scuriosate anche le altre...

Sono anche su fb, ecco il mio gruppo Maryincucina ...
ma ci tengo a segnalarvi anche un altro nostro gruppo Alimentazione, salute e consapevolezza ...

Qui c'è anche una mia intervista di qualche tempo fa:
In cucina con l'autrice di Maryincucina



Ho parlato abbastanza... veniamo al sodo ;-) Ecco i menu:

Menu 1 ( per chi ama cucinare )

Colazione:

Io di solito mangio frutta al mattino ed è a parer mio (ma anche a parer dell'Igiene Naturale, persone più autorevoli di me ;-) ) la miglior colazione che si possa fare perchè aiutiamo il corpo a smaltire ciò che non ci serve più non affaticandolo in una digestione complicata e mangiamo frutta a stomaco vuoto quindi assimilando tutte le sue vitamine e nutrienti in modo diretto e completo ma dopo questa digressione un po' da secchiona suggerisco di "ascoltarvi" e se già togliere la colazione classica sembra difficile al momento vada pure la sostituzione alla pari con latte vegetale e biscotti.
Di latti vegetali se ne trovano tanti in commercio ma perchè non provare a farselo a casa visto che è anche divertente? Eccovi la ricetta qui : Latte di mandorle
e siccome come dice una mia amica: siamo vegani mica a dieta vi suggerisco queste Brioches supergolose : Brioches




Pranzo

Di solito mangio sempre una insalatona prima del piatto cotto, aiuta ad attivare la digestione e ci si nutre anche al meglio perchè più crudo mangiamo meglio è ...



(opzione A)

Spaghetti alla carbonara vegan, clicca qui




Crocchè semplici e golosi
La Eva biblica fu tentata dalla mela, la nostra Capitana Eva fu tentata dai crocchè ;-)
Dopo averli assaggiati mi ha detto di esserne rimasta estasiata con mia enorme soddisfazione
clicca qui



(opzione B)

Pasta simil lasagne:
clicca qui


Burger quinoa patate e zucchine
clicca qui



Merenda

Crostata con crema di nocciole:
clicca qui


Biscottini farciti
clicca qui




Cena

Idem come a pranzo una insalatona prima


(opzione A)

Lasagne estive
clicca qui


e/o

Torta di bietole e formaggio di noci di macadamia
clicca qui



(opzione B)

Cannoli funghi e patate
clicca qui


e/o

Parmigiana super special: è un po' lunga da preparare ma vi assicuro che ne vale la pena :-)
clicca qui




Menù 2 (per chi ha fretta o usa prodotti confezionati)

Colazione

Direi che di biscotti confezionati vegan ce n'è a bizzeffe ma la frutta resta sempre la colazione più veloce quindi come direbbe anche la nostra Capitana se non hai voglia di cucinare da fruttariana sei ancora più comoda ;-)

Pranzo

Insalatona di stagione



(opzione A)

Pasta con i funghi sciuè sciuè
clicca qui


Stonnarella
clicca qui
Serve un frullatore ed in 5 minuti un barattolo di ceci precotti, maionese vegan già confezionata diventano una fantastica crema di cui non riuscirete più fare a meno



(opzione B)

Quando rientro tardi ma ho fame e nulla di pronto in frigo ho il jolly nella dispensa....

Farinata
clicca qui
qui l'ho accompagnata con melanzane a funghetti ma si possono preparare delle verdure anche più veloci, mi viene in mente una scatoletta di mais ed un po' di limone ed ecco il contorno....



Se invece vogliamo "esagerare" ecco le mie patatine fritte homemade
clicca qui



Merenda

Frutta frutta frutta :-)
Io di pomeriggio di solito mangio un bel frullatone con due banane, una manciata di mandorle o nocciole, 4 datteri, un po' di cacao o un po' di cioccolato...





Cena

Naturalmente prima facciamo il pieno di insalata ;-)


(opzione A)

Non ce la faccio a consigliarvi cose confezionate, è più forte di me la spinta a farvi pasticciare in cucina:

Cotolanzane (cotolette di melanzane)
clicca qui
Potreste usare la passata già fatta e invece di preparare il formaggio fatto in casa comprarne uno al Bio, io adoro il Gondino, l'avete mai assaggiato? Cercatelo e assaggiatelo :-)



Panino McMary
clicca qui
L'idea è lanciata lì, potete preparare voi dal pane alla farcia, ma potete comprare pane e farcia già pronti, in commercio ormai si trova di tutto :-)



(opzione B)

Cosa c'è di più veloce di un'insalata?
clicca qui

Riso all'indiana
clicca qui


e/o

Panino Super veg
clicca qui




Dolci velocissimi:

Barrette superenergetiche
clicca qui



Tiramisu fruttariano
clicca qui



Budino fruttoloso: forse per i cachi è ancora presto... appena li vedete non lasciateveli sfuggire....
clicca qui


Fate domande, iscrivetevi alla newsletter del blog (per ricevere tutte le mie ricette) e/o al gruppo, provate le ricette che vi piacciono e pubblicate le foto che sono curiosa :-) e soprattutto sedetevi a tavola col sorriso perchè mangiando vegan state facendo del bene a voi stessi, salvate tanti Anima-li e salvate la nostra Terra dall'inquinamento <3 p="">



venerdì 21 settembre 2018

Pomodori verdi... non fritti


Non ho letto il libro, non ho visto il film ma li ho provati dietro suggerimento di un'amica che ce ne ha omaggiato direttamente dal suo fantastico giardino....
Buonissimi.... anche senza friggerli sono davvero gustosi

Ingredienti:

pomodori verdi (praticamente acerbi), farina integrale di farro appena macinata, olio extravergine d'oliva, sale integrale.

Preparazione: 

Affettarli sottilmente, passarli nella farina ed adagiarli su una teglia con cartaforno. Aggiungere un filo d'olio sia sotto che sopra i pomodori. Infornare a 200° per 20 - 25 minuti. Aggiungere il sale e se piace un po' di "formaggio" vegan grattugiato.

Buon appetito

Lenticchiata con melanzane


Ingredienti:

300 gr lenticchie rosse decorticate, 1 melanzana piccola, cipolla, berberè, sale integrale, olio extravergine d'oliva.

Preparazione:

Tagliare a cubetti la melanzana. Imbiondire la cipolla tagliata finemente con un filo d'olio, aggiungere le melanzane e quando saranno quasi cotte aggiungere le lenticchie e coprirle d'acqua. Cuocere a fuoco moderato per 15 minuti, aggiungere sale e berberè e portare in tavola. 
Ho accompagnato le lenticchie con delle piadine nel cui impasto ho aggiunto anche un pizzico di berberè, per la ricetta delle piadine clicca qui: Piadine.

Buon appetito

Risotto ai broccoletti al profumo di arachidi



Ingredienti:

140 gr riso integrale, 1 broccoletto, 1 cucchiaio di crema di arachidi, sale integrale, peperoncino macinato.

Preparazione:

Cuocere il riso per 45 minuti. Cuocere il broccoletto tagliato a tocchetti al vapore pochi minuti, frullarlo ed aggiungere la crema di arachidi. Unire i broccoletti al riso ed aggiungere il sale ed un po' di peperoncino.

Buon appetito



Formaggetta verde


Ingredienti:

150 gr noci del brasile, 1 manciata abbondante di spinacini, sale e berberè, acqua q.b.

Preparazione:

Frullare tutti gli ingredienti aggiungendo tanta acqua quanta ne serve per ottenere un composto morbido. E' ottima per condire l'insalata o accompagnare un piatto cotto.

Buon appetito

Torta di riso con zucchine



Ingredienti:

per la sfoglia: 170 gr farina integrale di farro appena macinata, 30 gr farina di lenticchie appena macinata, sale integrale un pizzico, 20 ml olio extravergine d'oliva, 125 ml acqua.
per la farcia: 130 gr riso integrale, 3 zucchine piccole, 90 gr farina di lenticchie appena macinata, sale integrale, olio extravergine d'oliva, berberè (mix di spezie etiope), acqua q.b.

Preparazione:

Cuocere il riso per 45 minuti coperto d'acqua, eliminare l'acqua di cottura. Scottare le zucchine a rondelle in padella con un filo d'olio. A parte aggiungere tanta acqua alla farina di lenticchie tanto da ottenere una pastella morbida, circa 120 ml di acqua. Unire zucchine, riso e pastella ed aggiungere un pizzico abbondante di berberè ed il sale, mescolare. Stendere la sfoglia con il matterello direttamente sula cartaforno in una teglia, versarvi la farcia e distribuirla bene. Ripiegare i bordi della sfoglia ed infornare a 190° per 30 minuti.

Buon appetito

venerdì 7 settembre 2018

Quinoa d'estate




Ingredienti:

100 gr quinoa, 1 peperone giallo, 1 peperone rosso, 2 zucchine, un po' di cipolla, olio extravergine d'oliva, curcuma, sale integrale.

Preparazione:

Tagliare le verdure a cubetti e cuocerle in padella con un filo d'olio ed un po' di cipolla. A parte cuocere la quinoa coperta del doppio dell'acqua per 15 - 20 minuti. Unir tutto ed aggiungere curcuma e sale.

Buon appetito

Lasagne alternative



Ingredienti:

8 sfoglie di lasagna di farro integrale, 400 gr fagioli cannellini, sale integrale, 2 zucchine, 1 peperone giallo, spezie a piacere (io ho usato un mix per paella), olio extravergine d'oliva.

Preparazione:

Cuocere i fagioli per un'ora e mezza e frullarli con poca acqua di cottura, aggiungere un pizzico di sale e tenere da parte. Cuocere le verdure in padella con un filo d'olio tagliate a cubetti. Prelessare le lasagne per 4 minuti. Aggiungere un filo d'olio in una terrina, distribuirvi le sfoglie, aggiungere un po' di crema di cannellini ed una manciata di verdure, procedere dino ad esaurimento degli ingredienti. Cuocere in forno a 220° per 15 minuti.

Buon appetito

Stonnarella

Lasciamo i tonni nuotare con gioia a mare e prepariamoci questa gustosa stonnarella con altrettanta gioia nel cuore....


Ingredienti:

250 gr ceci secchi, succo di 1/2 limone, 2 cucchiaini di capperi sotto sale, 4 cucchiai di maionese di riso.

Preparazione:

Lessare i ceci per 2 ore, frullarli con poca acqua di cottura. Aggiungere capperi, succo di limone e maionese e frullare ancora.
Accompagnare con verdure a piacere.

Buon appetito


Torta ratatouille


Ingredienti:

per la sfoglia: 200 gr farina integrale di farro appena macinata, 20 ml olio extravergine d'oliva, 125 ml acqua, un pizzico di sale integrale.
per la farcia: 1 peperone rosso, 1 peperone giallo, 2 patate medie, 2 zucchine.

Preparazione:

Tagliare le verdure a cubetti e cuocerle in padella con un filo d'olio. Mescolare di tanto in tanto.
Nel frattempo impastare gli ingredienti per ottenere la sfoglia e stenderla con un matterello direttamente sulla cartaforno da adagiare su una teglia. Aggiungere il sale alle verdure e distribuirle sulla sfoglia, ripiegare i bordi sulla farcia e spolverizzare di pangrattato. Cuocere in forno a 190° per 25 - 30 minuti.

Buon appetito

giovedì 2 agosto 2018

Lasagne al formaggio di mandorle e melanzane

Ingredienti:

4 fogli di lasagna di farro integrale, formaggetta di mandorle ( 450 ml latte di mandorle, 30 gr lievito alimentare in scaglie, 80 ml olio extravergine d'oliva, 100 gr farina integrale di farro appena macinata), sale integrale, erbette bio, 1 melanzana.

Preparazione:

Per la ricetta del latte di mandorle clicca qui. Mescolare in pentola l'olio con la farina. Aggiungere il  latte. Accendere la fiamma tenendola a bassa intensità. Mescolare fino ad ottenere un composto liscio, cuocere per 10 minuti, continuando a mescolare. Col passare dei minuti si comincerà a rassodare, quando sarà pronta aggiungere il lievito alimentare e salare.
Friggere le melanzane a cubetti e lasciarle su un foglio di cartaforno a perdere l'olio in eccesso Prelessare le sfoglie 4 minuti in acqua bollente. In una teglia spalmare un po' di formaggetta e coprire con qualche sfoglia. Aggiungere melanzane e besciamella e proseguire fino ad esaurimento degli ingredienti. Aggiungere una spolverata di erbette ed un po' di lievito alimentare. Infornare per 20 minuti a 190°.

Buon appetito

Pane farcito




Ingredienti:

500 gr farina integrale di farro appena macinata, 1/2 cubetto di lievito di birra, 6 - 7 gr sale integrale, 25 gr olio extravergine d'oliva, 320 gr acqua tiepida, 1 punta di cucchiaino di malto d'orzo.
Per la farcia: 1 melanzana, 3 patate, cipolla.

Preparazione:

Sciogliere il lievito nell'acqua tiepida ed aggiungere un po' alla volta la farina. Si può fare una fontana sul piano di lavoro con la farina ed al centro aggiungere l'acqua o farlo in una scodella. Impastare bene girando la pasta sempre verso l'interno spingendo bene col palmo della mano. Aggiungere l'olio e farlo assorbire continuando ad impastare. Aggiungere il sale ed assorbirlo impastando ancora, allo stesso modo aggiungere il malto d'orzo. Ora ottenuto un panetto coprirlo bene, io uso la pellicola alimentare e lasciar riposare al riparo per 30 minuti. A parte friggere melanzane e patate a cubetti. Riprendere l'impasto e fare "le pieghe", ripiegare l'impasto due o tre volte verso l'interno, seguendo sempre lo stesso verso. Dividere l'impasto in due, in uno aggiungere le melanzane con un po' di cipolla e nell'altro le patate con un po' di cipolla. Impastare sempre mantenendo il verso per far amalgamare bene le verdure. e delicatamente adagiare su cartaforno. Lasciare ancora lievitare coperto bene per 1 ora, 1 ora e 1/2. Preriscaldare il forno alla massima temperatura, abbassarla a 210° e cuocere il pane per 20 minuti. 
I passaggi importanti per ottenere un ottimo pane secondo me sono lavorarlo a lungo (20 minuti in tutto al primo passaggio) rispettando sempre il verso, non rigirandosi l'impasto in mano e coprirlo bene in modo da lasciarlo morbido in superficie in modo che non crei la crosticina che impedisce la lievitazione.

Buon appetito